Login:
Password:

Valori ed obbiettivi

 

Gli obiettivi 2010-2012

1)      PROMUOVERE LA NASCITA DEI FORUM PROVINCIALI

2)      INTERFACCIA VERSO LA REGIONE PER IL TEMA FAMIGLIA (RICONOSCIMENTO SOGGETTIVITA’ SOCIALE, VITA, SCELTA EDUCATIVA, ASPETTI ECONOMICI E FISCALI)

3)      FARE CULTURA E COMUNICAZIONE SULLA FAMIGLIA

4)      FAVORIRE L’AGGREGAZIONE E LA PARTECIPAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI

Il modello familiare di riferimento

La famiglia è società naturale, fondata sul matrimonio tra uomo e donna, vivificata dall’amore di tutti i suoi componenti.

Il termine natura significa “ciò per cui una cosa è nata”. La famiglia è nata come il modello umano della relazione d’amore basata sulla parità, il rispetto e la reciprocità.

La famiglia nasce dall’amore coniugale

-> L’amore coniugale è il dono reciproco e totale (sfera affettiva, corporale, psichica e spirituale) di un uomo e di una donna, i quali decidono liberamente di unire le loro vite allo scopo di creare una famiglia aperta alla generazione ed educazione della prole ed al perseguimento del bene comune per sé e per i figli e per la società.

-> Dono totale significa: solo con te e per sempre; quindi comporta, per natura, la fedeltà e l’indissolubilità.

Il matrimonio è il patto che sigilla l’amore coniugale

La manifestazione del consenso matrimoniale, con un atto pubblico alla presenza di testimoni, esprime la dimensione sociale del matrimonio e l’assunzione, di fronte alla società, delle responsabilità che ne derivano.

La famiglia è la scuola di umanità più ricca e completa che forma le persone ai valori umani e sociali e, quindi, ad impegnarsi al servizio sia dei singoli sia della società.

 

Obiettivi di fondo

Il grande e insostituibile potenziale insito nella natura della famiglia viene spesso vanificato da una visione individualistica che induce ad un uso distorto della libertà.

E’ necessario, nell’interesse del bene comune, aiutare la famiglia ad essere se stessa con iniziative in campo educativo, formativo, legislativo, ecc. 

 

Due sono gli obiettivi di fondo del nostro agire:

  • promuovere nelle famiglie la consapevolezza della loro funzione sociale e politica;

  • sollecitare una legislazione di promozione e salvaguardia della famiglia ai diversi livelli in cui si articola l’ordinamento giuridico e amministrativo (Stato, Regione, Provincia, Comune) e nel pieno rispetto del principio di sussidiarietà.

IN PARTICOLARE CI PROPONIAMO DI:

  • tutelare la famiglia fondata sul matrimonio tra donna e uomo e sulla pari dignità dei coniugi;

  • sviluppare l’associazionismo familiare: le varie forme di cooperazione, di mutuo aiuto e di auto organizzazione di servizi;

  • promuovere la politica familiare: affinché la famiglia e l’associazionismo familiare siano riconosciuti come soggetti sociali attivi;

  • valorizzare la cultura della vita: il diritto alla vita, fin dal momento del concepimento, è diritto naturale fondamentale, che permette alla persona di accedere a tutti gli altri diritti umani; aborto, fecondazione artificiale, eutanasia sono attentati alla vita;

  • salvaguardare il diritto del minore ad avere una famiglia, considerandolo prevalente rispetto all’interesse degli adulti.


Comitato Regionale Piemontese – Forum Associazioni Familiari